CONSUMO LISTE 2019

QUALI SONO LE CAMPAGNE CHE CONSUMANO PIU’ LISTE?

listA NUMERI call center – NOSTRI CONSIGLI PER IL TUO CALL CENTER

Meglio se utilizzate nel vostro call center un crm dove caricare la lista numeri di telefono in una campagna (out-bound), con la modalità predictive non si paga il costo del tempo perso dell’ agente tra una telefonata e l’ altra (no risposta) e sui numeri disattivati.

E’ importate specialmente sulle liste cellulari presentarsi con un numero di telefono che quando viene richiamato (in-bound), risponda uno degli agenti disponibili nella campagna (out-bound).

LISTE CONSIDERA CHE……

Una lista considerando più di un tentativo sulle segreterie e su chi non risponde, alla fine deve dare almeno un 50% di entrata in conversazione.

Anche se non costano pochissimo si sconsiglia l’ uso di liste di numeri fissi DBU elenchi pubblici, oramai chiamati da tutti e per la maggior parte rispondono solo anziani.

Il cellulare stabilisce un contatto diretto con la persona che cerchi, rispettando il target e il profilo della lista, con il telefono fisso non si sa chi può rispondere.

Un’ altro aspetto negativo dei fissi è il costo che si deve sostenere per il FUB al registro delle opposizioni, con gli ultimi aumenti meglio dare un’ occhiata ai prezzi.

Se trovate persone che rispondono mi avete già chiamato è possibile che la lista sia stata usata per una campagna che offriva lo stesso brand o prodotto/servizio.

Se la lista è stata chiamata molte volte da altri, la conversazione media è di sicuro bassa e viene penalizzata la propensione all’ appuntamento o al contratto.

Anche i turni sono importanti se chiamate i cellulari. Dalle 12.00 alle 15.00 e dalle 17.00 alle 20.00 sono gli orari migliori.

I settori più gettonati sono sempre gli stessi, negli ultimi 3 anni l’ energia è arrivata alla pari della telefonia fissa e mobile, segue il finanziario, fotovoltaico, depuratore acqua.

I grandi call center prevalentemente sono al sud e preferiscono lavorare al Nord.

direct email marketing

Partiamo dal presupposto che ci sono regole antispam da rispettare per l’ invio massivo di email, i principali provider come .gmail, libero.it, email.it hotmail applicano algoritmi molto sofisticati.

L’ antispam calcola quanti destinatari hanno l’ email del mittente nella posta in arrivo o in uscita.

Se la email del mittente non risulta nella posta in arrivo o in uscita dei destinatari, le vostre email non verranno mai consegnate.

L’ unica cosa da fare è rinunciare ai privati e inviare email ai domini personalizzati business, ed evitare quelli gratuiti, la consegna è probabile, salvo antispam personalizzati che metteranno le vostre email nella posta indesiderata.

Ben diverso è il risultano della consegna se le email dei destinatari sono state raccolte con il metodo OPT-IN.

Il metodo OPT-IN, prevede la conferma del destinatario inviando un’ email al mittente, in questo caso è sicura la consegna nella posta in arrivo del destinatario.

Difficilmente trovate una lista email OPT-IN da utilizzare per generare dei LEAD.

Quello che vi consiglio e di acquistare direttamente dei LEAD.

WHATSAPP MARKETING

Ancora niente per la pubblicità su whatsapp ormai ha raggiunto i 2 miliardi di utenti ma per ora non vogliono inserire pubblicità.

Possiamo utilizzare la chat e inviare lo stesso contenuto a max. 5 account per volta e questo e un limite per contattare qualche centinaio di clienti.

Per inviare i contenuti più velocemente, creare alcuni gruppi broadcast (max 250 account) in questo caso è possibile inviare lo stesso contenuto a 25 account per volta.

L’ algoritmo di whatsapp è molto restringente, fate attenzione se inviate troppi messaggi con lo stesso contenuto ad account che non hanno il vostro numero di cellulare in rubrica, sicuramente entro pochi pochi minuti il vostro account viene bloccato e non sarà più utilizzabile.

Diffidate dei software che si sostituiscono all’ app di whatsapp per l’ invio massivo di messaggi o contenuti, il software viene riconosciuto subito come non autorizzato e anche in questo caso il vostro account viene bloccato e non sarà più utilizzabile.

Quando ci saranno aggiornamenti vi faccio sapere le novità su whatsapp marketing, nel frattempo per chi non la già fatto può scaricare la versione business.

Manuale Telemarketing

Come effettuare correttamente le chiamate out bound

Ogni volta che si effettuano chiamate in uscita, in particolare chiamate a freddo, gli script richiedono un’attenta pianificazione dettagliata per aiutare gli agenti a superare le chiamate in modo professionale e personale.

Nel corso degli anni, ho avuto molte opportunità di visitare call center in tutto il mondo e ho identificato due punti deboli principali negli script di chiamata di molti agenti:

1.     La maggior parte degli script non fornisce sufficiente attenzione al flusso per consentire agli agenti di passare facilmente dalle fasi di chiamata “introduzione” a “post chiusura”.   In genere, si prevede che l’agente “pensi fuori dagli schemi”, ma in realtà, ciò non è sempre possibile quando l’agente è inesperto e / o scarsamente addestrato. Una consegna inefficace si rifletterà negativamente sulla tua azienda, causando in definitiva un calo delle vendite e della fidelizzazione dei clienti.

2.     L’agente potrebbe non sapere come superare le paure primarie delle sue prospettive.   Negli ultimi 19 anni, ho insegnato i miei “12 passi per il successo del telemarketing” agli agenti dei call center di tutto il mondo. Queste linee guida forniscono una road map per gli agenti, offrendo loro le opzioni per quando il potenziale cliente guida la conversazione in una nuova direzione. Seguendo i passaggi, la produttività dei tuoi agenti supererà di gran lunga i requisiti di produzione e soddisferà i severi problemi di conformità che affrontiamo oggi.

Per dimostrare il processo in un ambiente reale, ecco i 12 passaggi che ho usato per un’azienda che vende rivestimenti in vinile e finestre. Prima che la ditta usasse questo copione, i suoi agenti stavano generando un appuntamento ogni tre ore con un tasso di cancellazione del 50%. Con i passaggi, sono stati in grado di prendere un appuntamento ogni ora con un tasso di cancellazione del 10 percento.

1 . Introduzione I primi quattro passaggi di questo processo sono progettati per aiutare a superare la resistenza del potenziale cliente prima che si verifichi. L ‘”introduzione” risponde alla domanda immediata del potenziale cliente: “Chi sei?” I prossimi passi indicano al potenziale cliente perché stai chiamando e ti aiutano a ottenere il suo buy-in per continuare a parlare.

Gli agenti dovrebbero iniziare dicendo “Bene [sera], questo è [nome completo], e sto chiamando per conto di [nome dell’azienda], che fornisce [prodotti o servizi] a persone nella [zona del potenziale cliente]”.

Gli agenti non devono interrompere la consegna finché non visualizzano il simbolo di pausa strategica: “…>”. Questa pausa mantiene impegnata la mente del potenziale cliente. Gli agenti dovrebbero sempre usare l’inflessione vocale quando vedono il corsivo.

2 . Riferimento Se il destinatario della chiamata è già stato un cliente, è importante citare tale cronologia. In caso contrario, l’agente dovrebbe immediatamente dire qualcosa del tipo “La mia azienda ha richiesto …> di contattarti personalmente”.

3 . La richiesta di agenti  temporali  dovrebbe sempre ringraziare il potenziale cliente: “Apprezzo che tu abbia preso la mia chiamata”. Se la prospettiva è occupata, una risposta appropriata sarebbe: “Perché non ti richiamo tra circa un’ora? Sarebbe tutto a posto con te.” Fai una dichiarazione, non una domanda.

Nota: quando un potenziale cliente risponde categoricamente, “Non sono interessato”, prima di spiegare lo scopo della chiamata (Passaggio 4), sarebbe opportuno dire: “Lo rispetto. Vorrei fornire ulteriori dettagli sulla nostra nuova divisione casa. Andrebbe bene per te. “

Se la prospettiva sembra positiva e fornisce una risposta affermativa, l’agente può dire: “Per essere sicuro di ricevere tutte le informazioni che offriamo, ho bisogno di …> di farti solo un paio di domande rapide, se non non importa. ” Se il potenziale cliente è d’accordo, vai direttamente al passaggio 5.

Se il potenziale cliente è disposto a ricevere informazioni, ma non è disposto a rispondere alle domande, l’agente può dire: “Una volta che hai avuto l’opportunità di rivedere le nostre informazioni, vorremmo ottenere il tuo feedback. Sembra abbastanza giusto?”

Se il potenziale cliente è d’accordo, allora si tratta di una chiusura di due chiamate – un altro agente avrà l’opportunità di dare seguito al potenziale cliente in un secondo momento. Altrimenti, l’agente può chiudere dicendo: “Grazie per il tuo tempo. Speriamo di poterti aiutare un giorno o l’altro in futuro. Ti auguro una buona giornata.”

4 . Scopo della chiamata Quando si tratta di effettuare chiamate in uscita, insegno agli agenti ciò che chiamo la “regola 10-10-80”.

Gli agenti in uscita incontrano sempre alcune persone – almeno il 10 percento – che diranno “no” a tutto, anche se stai regalando il tuo prodotto.

D’altra parte, gli agenti incontreranno un altro 10 percento che dirà “sì”. Queste prospettive si trovano sul mercato del tuo prodotto o servizio al momento della chiamata del tuo agente o hanno difficoltà a dire “no”. Questo tipo di prospettiva è ciò che chiamo il “sì inaffidabile” – alla fine finiscono per annullarsi.

Il restante 80% delle prospettive richiede all’agente di condurre una presentazione abile del prodotto o del servizio. Questo spiega perché alcuni agenti hanno un tasso di conversione più elevato di altri. Questi agenti di maggiore produzione stanno vendendo o promuovendo lo stesso prodotto o servizio e hanno ricevuto lo stesso livello di formazione. Ma ciò che li distingue dagli agenti meno produttivi e dai non produttori è il modo in cui trasmettono il loro messaggio.

Quando si tratta di dichiarare lo scopo della chiamata, un agente specializzato probabilmente inizierà con: “Abbiamo servito la comunità per oltre 50 anni. Abbiamo una nuova entusiasmante divisione di casa e vorremmo fornirti maggiori dettagli. Al fine per raggiungere questo obiettivo, ho bisogno di …> di farti solo un paio di domande rapide, se non ti dispiace. “

5 . Sonda Il passaggio “sonda” è quello in cui l’agente pone tre livelli di domande aperte che tentano di qualificare il potenziale cliente, stabilire i propri desideri e bisogni e creare il bisogno per la propria offerta. Alcune domande appropriate:

Se il potenziale cliente fornisce queste informazioni e non è interessato alle finestre in vinile, l’agente dovrebbe chiedere: “Comprendere che le finestre in vinile sono garantite per ridurre le bollette del riscaldamento e del raffreddamento di almeno il 40 percento …> quali sono alcune delle condizioni che impediscono dall’esaminare le finestre in vinile come un’alternativa economica da considerare almeno? “

La maggior parte dei potenziali clienti possiede quella che io chiamo “insicurezza pre-acquisto / servizio”, che è la paura di prendere una decisione immediatamente – sulla linea – e poi rimpiangerla. I passaggi da 5 a 9 della call script aiutano a eliminare questa paura.

Sia che l’agente stia vendendo un prodotto o un servizio, sia che stia cercando di stabilire un lead o un appuntamento per un rappresentante sul campo, la prospettiva deve avere la certezza che questo obiettivo vale il suo tempo e il suo investimento.

Se le risposte del potenziale cliente non sono positive nella fase della sonda, l’agente non dovrebbe continuare. Se l’agente lo fa, dovrà sicuramente affrontare la resistenza.

6 . Riafferma Se la prospettiva risponde in modo positivo e fornisce informazioni, sarebbe opportuno che l’agente ringraziasse la prospettiva per la condivisione. Un agente dovrebbe dire “Grazie per aver condiviso queste informazioni. Voglio essere sicuro di averle corrette. [Riafferma le risposte del potenziale cliente.] È corretto?”

Questo passaggio offre chiarimenti e rinforza le esigenze del potenziale cliente.

7 . Vantaggi e caratteristiche Una volta che l’agente è in grado di qualificare le esigenze del potenziale cliente, stabilire i suoi desideri e creare il bisogno dell’offerta dell’azienda, i passaggi rimanenti sono la navigazione regolare.

A questo punto, un agente potrebbe dire: “Sulla base di ciò che hai appena condiviso con me, [nome del potenziale cliente], ti consiglio di valutare i vantaggi dell’aggiornamento di alcune delle tue …> finestre inefficienti con sostituzioni di vinile personalizzate”.

Ora è un buon momento per l’agente di ribadire i vantaggi del prodotto o del servizio, condividere le testimonianze dei clienti e offrire una spiegazione approfondita delle funzionalità, abbastanza per entusiasmare il potenziale cliente a saperne di più.

8 . Ottieni una reazione Questo passaggio serve a confermare che hai soddisfatto le esigenze del potenziale cliente nel Passaggio 7. Nel Passaggio 8, l’agente potrebbe dire: “Finora in ciò che ho appena condiviso con te, quanto preziose sarebbero queste informazioni per te valutare?”

9 . Chiusura di prova Se la risposta del passaggio 8 è positiva, un agente dovrebbe ora tentare di chiudere. In questo caso, l’agente sta cercando un appuntamento faccia a faccia a casa del potenziale cliente.

L’agente potrebbe dire: “Valutare [il nostro prodotto] ti darà almeno un’idea di chi siamo come leader nel settore e di come possiamo aiutarti a migliorare in modo economico la bellezza e l’efficienza energetica della tua casa …> La nostra intenzione è presentarci a te e fornirti un preventivo garantito per un anno intero. Ti sembra ragionevole? “

Se, d’altro canto, il potenziale cliente non è sicuro, l’agente potrebbe utilizzare una “chiusura di prova” più impegnativa nel Passaggio 9: “La valutazione [del nostro prodotto] ti darà almeno un’idea di chi siamo come leader in l’industria e come possiamo aiutarvi a migliorare in modo economico la bellezza e l’efficienza energetica della vostra casa …> La nostra intenzione è di presentarci a voi e offrirvi opzioni su cui riflettere. Sembra abbastanza giusto? “

10 . Obiezioni Se vi sono obiezioni di sorta, l’agente dovrà superarle in questa fase. La chiave per superare le obiezioni è interpretarle attentamente, isolarle e superarle. Aiuta ad anticipare le obiezioni più comuni e fornire agli agenti le informazioni per affrontarle. Spesso, se l’agente non ha eseguito ogni passaggio fino a questo punto, incontrerà resistenza e il risultato non sarà fruttuoso.

11 . Appuntamento Chiudi Questo passaggio serve semplicemente a garantire l’impegno del potenziale cliente. A questo punto, se il potenziale cliente è interessato, l’agente dovrebbe ringraziarlo per il tempo e le considerazioni e stabilire un momento opportuno per incontrare o inviare un rappresentante di vendita. L’agente dovrebbe usare una chiusura contenuta come: “Ho [giorno e ora] o [giorno e ora] aperti …> Che ora è meglio per te?”

12 . Chiudi post Infine, al passaggio 12, l’agente post-chiude per aumentare il livello di impegno del potenziale cliente e ottenere tutte le informazioni pertinenti necessarie prima di disattivare la chiamata. Se il potenziale cliente desidera solo ulteriori informazioni sul prodotto o sul servizio inviato, l’agente può semplicemente rispondere: “Sarei felice di farlo. Una volta che avrai avuto l’opportunità di rivedere le nostre informazioni, vorremmo ottenere il tuo feedback. Sembra giusto abbastanza?”

Se il potenziale cliente è soddisfatto della transazione, l’agente può chiudere dicendo “Grazie per il tuo tempo e considerazione; hai trascorso una giornata piacevole”.

La sceneggiatura è un’arte e necessita di un’attenta attenzione alla direzione, alla verbosità e allo stile del presentatore. Se i tuoi script sono scritti per chiamate in entrata o in uscita; se i tuoi agenti gestiscono il servizio clienti, l’assistenza tecnica o le chiamate di vendita; o se stanno effettuando chiamate a freddo, questi 12 passaggi dovrebbero migliorare lo stile di consegna degli agenti e dare loro un maggiore controllo della chiamata.